lunedì 20 gennaio 2020

Buon Annoooooooo!!!!! insomma dai.. vale ancora.....! una pagina di Art Journaling!

Si... siamo a gennaio 2020.... già..
e oggi voglio mostrarvi la mia prima pagina di Art Journaling per il 2020.

Una pagina che richiama quello che ormai da un po' di mesi rientra nei miei pensieri ... la casa... la mia casa... ecco questo concetto e anche questa realtà è stata sicuramente un po' stravolta, ma rimane sempre uno dei miei punti fermi.

La casa come rifugio.... la casa come punto dove rinascere e stare...

La casa anche da pulire, da governare, da gestire... ma so bene che voi avete inteso di che concetto di casa parlo.

Ecco questa pagina parla un po' della mia casa.
E se a questo aggiungiamo il tema della nuova Ispirazione di Scrappiamo Insieme, ecco che ci siamo.....

"Fuori fa davvero freddo e la voglia di uscire si fa sempre più flebile... Quindi perché non rimanere a casa è stare sotto una calda coperta di lana con qualcosa di caldo, oppure accoccolarsi al fuoco in una calda baita dopo una bella sciata?"

Ora io non scio perchè potrei fare la valanga azzurra... ma quella sensazione di calore li... ecco quella io la sento nella mia casa.... e sì il mio mondo è tutto qui.... perchè qui ho gli Amici, quelli veri, ho la mia famiglia, ho la mia vita.

E quel filo sottile  collega le case, collega proprio i mondi che reintrano nella mia Casa.... nella mia tazza..... tutti insieme... al caldo....


Qualche annotazione tecnica: lo sfondo è fatto con uno stencil di Echo Park,colorato poi con gli acquerelli e i pastelli Neocolor. Il timbro lo conoscete ormai tutti è di Immaginelab colorato con le Prismacolor... i fili sono di lana e una treccia avvolge la tazza in un caldo abbraccio.



L'irridescenza che vedete sulle casette è Unicorn Effect Paste Art Extravagance Prima Marketing, che adoro e che da una luce spettacolare.



Ecco tutto! E se volete partecipare anche voi, ecco qui il link con tutte le info che vi servono.
Alla prossima!




mercoledì 20 novembre 2019

Leave a little sparkle!!!!

Ho sempre amato questo timbro e quello che racconta.... e quindi per un'amica che sa regalare sberluccichini ho creato uno dei miei piccoli pasticci!  
Ecco i vari passaggi.

Ho timbrato su carta per acquerello e poi ho utilizzato i distress oxide per colorarlo un po' alla mia maniera... non proprio precisissima.... :-)


venerdì 20 settembre 2019

Art Journaling.... una cura per noi!

Si lo penso davvero, l'art journaling è per me una cura... una cura per rifocalizzare gli obiettivi, per rasserenarmi, per raccontarmi ... poi anche per sperimentare e giocare con queli colori .... osare senza nessun tipo di freno ... in assoluta libertà!

Così nasce un po' questa pagina... mi servivano tre parole che iniziassero con la E, lettera iniziale del mio nome....e che rientrassero nello spirito del "Cominicia un nuovo anno" ....

Ho scelto di creare una pagina di art Journaling perchè in questo periodo sono alla ricerca di un nuovo equlibrio (due traslochi e la vita a volte ti impongono di riquadrare la rotta!).

Ho preso quindi la mia Moleskine Art e un alfabeto che mi ricordava i vecchi abbecedari che si usavano una volta (alfabeto in fommy maiuscolo di Tim Holtz).

Ho stampato tutte le lettere dell'alfabeto. Ho usato Versafine di diverso colore su carta scrap e poi ho ritagliato tutte le lettere.

domenica 23 giugno 2019

Uno sketch e... una pagina di art journaling!

Si.. davvero ... lo so che per alcuni potrebbe essere oltraggioso... ahhhhh un sketch per una pagina di art journaling... dove tutto deve essere immediato e "a sentimento"... beh che volete che vi dica... la domanda me la sono fatta ma poi mi sono anche data una risposta ... perchè no? In fondo lo sketch proposto nell'ispirazione del mese di Scrappiamo Insieme era tutto sommato ancora abbastanza libera, per cui... via... andiamo!!!

Il mio Art Journaling è vagante come me... ora sto continuando un quaderno della serie Art by Moleskine perchè mi sono imposta di finirlo... ma ne sto già preparando un altro completamente diverso perchè su questa cosa non mi do regole e non ne voglio proprio... :-)!

Torniamo a noi, la base quindi un quaderno.

Questo il resto dei materiali utilizzato... all'incirca! Ritagli di carta Creative Studio, lo sketch e colori.....


Ho stampato lo sketch perchè volevo capire le proporzioni al di là delle misure. Anche perchè dovevo applicarlo alle pagine del mio quaderno.
Così ho scelto le foto e ho studiato un po'. Ho pensato che avrebbe avuto senso farlo su due pagine del quaderno, ridimensionandole però, ottenendo così un quadrato... che vedrete nelle foto successive.

giovedì 23 maggio 2019

Un bel gioco per un LO colorato!


Oggi parliamo di GIOCO. Se cercate questa parola su Wikipedia ad un certo punto arriverete a queste citazioni "Immanuel Kant definì il gioco un'attività che produce piacere, classificabile in gioco di fortuna, gioco di arte e musicale, gioco di pensieri.
Nemmeno la natura è priva di manifestazioni di giochi, quali le sovrabbondanze, le superfluità; Friedrich Schiller riconobbe in questo fenomeno la manifestazione del gioco estetico. Inoltre affidò al gioco la funzione di tramite per raggiungere la libertà e l'espressione della fantasia"
Gioco per raggiungere la libertà e l'espressione della fantasia... 
Potrei tatuarmela questa frase. Ed è così che mi sento e senza questa sensazione io non voglio vivere. Ed è grazie alle cose che pasticcio (creo) non mi farò mai mancare la libertà e il piacere di giocare... 
In questo caso ho giocato con i colori, lo scotch di carta, le foto di un aperitivo favoloso preso a Palermo con le Amiche speciali, tutto questo per fermare su carta un momento di libertà di cuore. La sfida diciamo tecnica era poter utilizzare washi... ora come tutto, e lo sottolineo...COME TUTTE... anche io ho mille mila washi tape, ma volete che abbia quello giusto al momento giusto? NO!