giovedì 26 luglio 2018

Essere curiosi... sempre..... ve lo racconto in questo LO!

Io ci credo... ci credo sempre che occorra essere curiosi nella vita... meglio, vorrei dire curiosi DELLA vita! perchè spesso le cose ci passano sotto il naso e noi non ci accorgiamo di nulla perchè stiamo guardando nei posti sbagliati... Ne parlavo proprio qualche giorno fa con una mia amica... a volte ci intestardiamo a guradare in un'unica direzione, senza accorgerci che, in realtà, la nostra strada è poco più in la... ed è bella uguale... Ed è proprio sotto questo punto di vista che partendo da qualche bottone (un bottone? davvero si.. perchè magari ha una forma così bella e semplcie che può diventare un utilizzimo elemento decorativo) ho realizzato un LO.
Cioè non è proprio cosi... avevo due foto... di due sguardi... io e una mia carissima amica, scattata a Parigi qualche anno fa... si sbirciava da dentro/fuori... e si curiosava... con quell'aria furbetta di chi sa che non si può fare ma lo fa...


Ecco, sono partita da queste foto e poi ho aggiunto un po' di altre cosine, bottoni, chipboard, carta e gesso, e modelling past e ....


In realtà non ho usato poi tutte queste cose, ma come al solito la mia progettualità ha un limite....

Primo step -->  ho steso il gesso cler sulla carta che volevo usare come sfondo. Il gesso clear è fantastico, ha tutte le meravigliose caratteristiche del gesso ma una volta asciutto diventa trasparente quindi può fare da supporto ai colori che andremo ad applicare permettendoci però di continuare a vedere i colori della nostra carta.


Secondo step --> ecco comparire stencil e modelling past. Normalmente io uso quella opaca, ma ne esiste anche una versione lucida che però in questa occasione a mio avviso non avrebbe aggiunto nulla.


Terzo step --> gli elementi che ho colorato tutti con il gesso nero in modo da uniformare tutti i colori e le basi materiche diverse. In questo modo si può ripartire da zero ricreando i nostri colori utili per il progetto. (Lo stesso ovviamente lo si può fare con il gesso bianco)


Quarto step --> ci prendiamo un caffè e aspettiamo che asciughi bene tutto, perchè ora dobbiamo mettere insieme tutti i pezzeti :-) 


Ecco i nostri sguardi curiosi. ed ecco lo sfondo. Come potete vedere ho potuto ricolorare sia le parti a stencil che le parti dove avevo semplicemento passato il gesso clear per creare un po' di tridimensionalità. I colori sono tutti distress oxide acquerellati. Le foto sono mattate con alcune delle carte che avete visto all'inizio, poi ho timbrato e ritagliato la freccia che vedete sotto la scritta di Tim Holtz. 


I bottoni si sono magicamente trasformati. Una volta asciutti, ho utilizzato le cere della Finnabair, le Opal Magic Waxes  nei colori White Gold e Turquoise Satin.


E anche sullo stencil della parte centrale al fondo ho agito prima con alcune sfumature con il gesso nero e poi con le medesime cere.

Ed ecco la visione di insieme.


Se si è abbastanza curosi per provare e provare e provare... beh allora tutto si può usare nello scrapbooking... perchè come nella vita, basta guardare le cose da un altro punto di vista!!!

Alla prossima!
Elena