domenica 21 agosto 2016

Week n 1 - La mia prima settimana alle prese con l'Art Journaling!

È arrivata l'estate e con lei la voglia di sperimentare tecniche nuove e di fare conoscenze nuove. E forme di espressioni diverse (la Elena Verenosi insegna molto da questo punto di vista, così come la Elena Fiore). Così ho provato per una settimana prima di andare a nanna, a mettere su carta le cose che mi passavano per la testa cercando di usare tecniche diverse. 
Non è sempre stato facile, perché le pagine bianche mi inquietano sempre un poco!!! Però sono arrivata alla fine della prima settimana. Ora chissà se riuscirò anche a completare la seconda ah ah ah!!! 

Ecco qui i miei primi 7 giorni!

PRIMO GIORNO



Per il primo giorno solo pennarello nero, in realtà due: un Uni Posca a punta fine e un pennarello a punta media della Faber Castell.

SECONDO GIORNO



Per il secondo giorno ho usato gli acquerelli della Windsor&Newton, i due pennarelli neri e per i segni bianchi ho usato un Molotov bianco. Mi piace di più dell'Uni Posca bianco ed inoltre è ricaricabile!!! I timbri sono della Toga.

TERZO GIORNO


Per il terzo giorno avevo voglia di colori. Così su un tovagliolo di carta bianca ho mescolato un po' di colori che mi piacciono molto. Poi ho spezzato il foglio e incollato un po' a caso con il gel medium. Ho poi usato da inserire nel mio pensiero per la giornata una scritta acquistata su Scrapbooking Facile che ho precedentemente colorato con gli acrilici e via.

QUARTO GIORNO


Per questo giorno ho usato acquerelli per lo sfondo ed i fiori, i Gelatos per le bolle e pennarello nero per le scritte ed evidenziare i chiaroscuri dei fiori.

QUINTO GIORNO


Per questo giorno, ho trovato su un giornale una bella pagina e mi sarebbe proprio piaciuto essere al posto del fotografo che ha scattato quella foto. È così ho usato come base quella pagina, che ho colorato con i Gelatos. A parte ho preparato la scritta, che ho ritagliato e incollato con il gel medium.

SESTO GIORNO


È finalmente arrivata la tavolozza degli acquerelli Kuretake. Una bellissima tavolozza da 36 colori giapponesi. Hanno colori vivi e intensi e sono facilissimi da stendere!!! Così ecco che è nata la pagina.... Così ci ho giocato un po'!!! Favolosi!!!


SETTIMO GIORNO


Per questa pagina ho usato i Gelatos e il gesso nero per lo sfondo. Poi ho colorato una fustellata di Tim Holtz e infine ho fatto la scritta con uno stencil e della modelling past di Faber Castell. Poi con la Molotov ho cercato di dare un po' di movimento all'insieme!

Spero che possa in qualche modo darvi degli spunti. E se avete delle domande sui materiali o i passaggi, chiedete pure!

A presto!